simply

venerdì 28 dicembre 2012

IL SAPERE CONDIVISO: DEFINIZIONE DI FEMMINICIDIO

IL SAPERE CONDIVISO: DEFINIZIONE DI FEMMINICIDIO: Ciao ragazzi, eccomi qui di nuovo a esporre le mie opinioni...e come tali, opinabili, su un nuovo termine: il femminicidio.  La defi...

DEFINIZIONE DI FEMMINICIDIO




Ciao ragazzi, eccomi qui di nuovo a esporre le mie opinioni...e come tali, opinabili, su un nuovo termine: il femminicidio. 

La definizione letterale del termine femminicidio è ogni atto o fatto violento rivolto da un uomo nei confronti di una donna, compreso ovviamente l'uccisione di una donna da parte di un uomo.

 Questa è la definizione del termine che ormai va' di moda in tutti i telegiornali e nei media nazionali, ora se non vi dispiace vi do' la mia versione di tale definizione. Il femminicidio comprende ogni atto o fatto violento rivolto a una femmina da un maschio, inclusa l'uccisione di una femmina da parte di un maschio.

 Dal mio punto di vista, scritta così, la definizione cambia!

 Maschi e femmine. 

Giuridicamente il reato di femminicidio non esiste, proprio perché in teoria vige la parità dei sessi e il maschio e la femmina non si distinguono, entrambi sono persone, esseri umani. 

Questo termine è una forzatura, uno schiaffo ad anni e anni di lotte femministe fatte di scontri fisici, manifestazioni e tanto altro per ottenere la parità dei sessi giusta o sbagliata che sia e con le sue mille e più contraddizioni nella pratica. 

Ora, alla fine del 2012, torniamo a differenziare il maschio dalla femmina, l'uomo dalla donna

Trovo la parola femminicidio estremamente sbagliata e maschilista, fatta per una società da sempre patriarcale come la nostra. 

Quello che mi fa specie è che le donne non se ne rendano conto e inizino a usare questa parola. 

La violenza verbale o fisica è un reato penalmente riconosciuto, così come l'omicidio. 

Quindi vige già un regime di tutela, anche se scarso, e una pena per tali reali e la distinzione tra uomo e donna proprio non mi piace. 

Il risultato è il medesimo, la violenza è la medesima e la perdita della vita idem. 

Perché si torna a classificare la donna come femmina? 

Il reato di stalking è stata una vittoria, ma anch'esso è abbastanza sbilanciato e poco considerato, tanto che spesso, dopo il denunciato stalking le persone in causa vengono comunque uccise dallo stalker che io chiamerei “persona con problemi ossessivo-compulsivo” che andrebbe isolato in una struttura di igiene mentale per essere curata, ma questo è un altro paio di maniche. 

Credo di avere espresso al meglio il mio pensiero e non vorrei che pensaste che sono maschilista, anzi. 

Tutte le persone vanno tutelate, tutte!!  

E ovviamente invito le donne che subiscono abusi e violenze a denunciare l'accaduto, come invito gli uomini a fare altrettanto nel caso subiscano violenze. 

E'un paradosso, ma è sicuramente più difficile per un uomo denunciare di aver subito abusi sessuali. 

Per quanto riguarda il prete che ieri ha ritirato fuori una storia vecchia quanto il mondo, non merita nemmeno di essere menzionato visto che ha detto pubblicamente che la causa della violenza sessuale su una donna è giustificata dalla provocazione con abiti succinti e atteggiamenti equivoci. Su questo non voglio nemmeno discutere perché è una cosa che non sta né in cielo, né in terra e poi il fatto che l'abbia detto un uomo di chiesa è assurdo. 

Ora vi lascio alle vostre riflessioni augurandomi che vogliate condividere con me il vostro pensiero con un semplice commento.

 Baci.

 Naly

mercoledì 28 novembre 2012

La tromba d'aria avvolge l'Ilva di Taranto e un fulmine colpisce la parte calda

Video tratto da "La Repubblica" Sono basita, esterrefatta, senza parole....con tutti i problemi che ha Taranto con l'Ilva, poche ore fa si è appresa la notizia che c'è stata un tromba d'aria che è partita dal mare ed è giunta proprio sull'Ilva causando un disastro composto da feriti, un disperso, crolli e la fuga di tutti gli operai che occupavano la fabbrica. Ora Vi chiedo: secondo voi è una casualità? Se ancora la pensate così ragazzi, informatevi e fatelo per voi stessi. Possibile che 25.000 persone non facciano nulla per protestare contro questa chiusura? 25.000 famiglie con uno stipendio in meno e un disoccupato in più in casa e nulla...non si fa nulla....mah! Aiutatemi a capire....

venerdì 23 novembre 2012

La Cancellieri introduce l'arresto differito nelle manifestazioni di piazza per timore di una rivolta

Le notizie che giungono alle mie orecchie sono sempre più assurde e talvolta preferirei non sentirla, ma visto che per ora almeno qui ho ancora diritto di parola, volevo informarvi che la Ministra tecnica Cancellieri, viste le ultime manifestazioni di piazza di studenti, disoccupati e altre persone che cercavano di difendere i propri diritti, ha deciso che la situazione è talmente pericolosa da poter scatenare una rivolta quindi ha esteso l'ARRESTO DIFFERITO anche alle manifestazioni, che dovrebbero rientrare nei diritti dei cittadini. Per chi non lo sapesse, l'ARRESTO DIFFERITO è nato nel 2003 per garantire la sicurezza negli stadi e per le manifestazioni sportive e prevede la possibilità di arresto anche non in flagranza di reato, ma fino a 48 ore dopo il reato commesso su base di prove audio/video o altre che identificano il reo. Bene le nostre carceri sono piene. Manifestare è un diritto. Nell'ultima settimana Milano sembra il far west visto che ci sono stati 4 omicidi in piena città di stampo mafioso. Ma la cosa più importante è arrestare i manifestanti. Ci hanno tolto il diritto di parola, il diritto al lavoro, quello all'informazione e tanti altri. Ora questo provvedimento è corretto se previene guerriglia urbana e se è valido per i cittadini e per lo stato, rappresentato dalle forze dell'ordine che saranno in tenuta antisommossa. Le forze dell'ordine altro non sono che cittadini come noi che vengono retribuiti (poco) dallo Stato per svolgere funzioni spesso pericolose, ma allo stato dei fatti non possono permettersi di perdere il posto di lavoro ecco perchè non si rivoltano. Vabbè...vi lascio alle vostre riflessioni in merito. Sapete che se vorrete condividere con me il vostro pensiero i commenti sono altamente graditi.

venerdì 16 novembre 2012

Da "BAMBOCCIONI" a "CHOOSY" i giovani italiani son sempre più delusi e stanchi

Ultimamente si parla spesso dei giovani italiani e il messaggio che fanno passare i grandi mass media è che ci sono tanti disoccupati, ma la maggior parte è inerte e non cerca nemmeno più un lavoro, che devono essere creativi e inventarsi una professione da svolgere. Tutto ciò non fa altro che farmi ribollire il sangue nelle vene. Io rientro nei "giovani" e così molti altri miei amici, della mia età, ma anche più giovani, diplomati o laureati, che si affannano alla ricerca di un lavoro che non c'è neppure a Milano, la grande metropoli. Tutto è iniziato con il grande Renato Brunetta che anni fa ion uno dei suo tanti discorsi aveva detto he i giovani erano "Bamboccioni" perchè non uscivano di casa per formare una propria famiglia, ma rimanevano nel nucleo familiare di appartenenza, ma già allora i motivi erano ben chiari....con un lavoro precario, nella migliore delle ipotesi, come potevano acquistare o prendere in affitto un alloggio e andare a vivere da soli nell'incertezza. Tutti coloro che conosco che l'hanno fatto, se lo sono potuti permettere con l'aiuto di papà e mamma. Qualche settimana fa' la mitica Elsa Fornero, se n'è uscita con l'infelice termine "Choosy" affibbiato ai giovani che non si adattano ai lavori e quindi stanno a casa felici tra le braccia di mamma e papà a farsi coccolare. Forse la Signora non sa' che il lavoro non si trova, se si trova è precario e sotto pagato e anche gli universitari, con 20 anni di studi alle spalle, accettano una miseria pur di mettere qualcosa in tasca e potersi permettere di uscire o acquistare un vestito senza pesare sulle spalle dei genitori. I giovani italiani oggi sono stanchi, demoralizzati da una vita che non propone alcun futuro e nessuna certezza. Studiano, non trovano lavoro, rimangono intrappolati nella casa familiare e il più delle volte le famiglie alla terza settimana del mese non hanno più un centesimo, senza strafare, anzi facendo meno di ciò che potevano permettersi fino a qualche tempo fa! Conosco amici che il lavoro se lo sono anche inventato, come fare la nail, la make up artist, il trasformista, l'animatore, il copy writer, ecc. ma tutti vivono ancora a casa di mamma e papà perché se non hai un reddito più o meno fisso e decente non puoi permetterti nemmeno di andare a mangiare una pizza in autonomia! Il mio sfogo arriva pochi giorni dopo le manifestazioni avvenute in molte piazze d'Italia e in cui la polizia ha caricato i manifestanti accusati di fare delle manifestazioni non pacifiche perché muniti di mazze da baseball o sassi. Non siamo tutti italiani? Perché la polizia si ostina a manganellare ragazzi che protestano per i loro diritti calpestati da un governo 'tecnico'? Certo avranno pur fatto un giuramento, però a volte credo che sfoghino le proprie frustrazioni in queste occasioni. Questo è lo sfogo di una giovane italiana.

mercoledì 7 novembre 2012

Barack Obama di nuovo Presidente degli Stati Uniti

Avete visto? Mai previsione fu più azzeccata. Romney è stato battuto da Barack Obama nelle Presidenziali americane. Diciamo che la previsione non era difficoltosa, in quanto in NWO è ormai alle porte e sarebbe stato inutile cambiare Presidente, dai piani alti tutto era già stato deciso e questa ne è la prova. Sarkozy aveva fatto troppo parlare di se' tra i vari scandali, Carla Bruni, ecc, quindi le logge massoniche hanno deciso di mettere Hollande al suo posto per calmare gli animi, infatti di lui dopo l'elezione non abbiamo più sentito parlare. Obama non poteva perdere, i giochi di potere ormai sono chiari e così è stato. Pare che la vittoria sia stata ufficialmente decretata dallo stato dell'Ohio e noi facciamo finta di crederci ed entusiasmarci come fu per le sue precedenti elezioni. Vedremo cosa farà ora il mitico Presidente USA, chissà se si ricorderà dei danni causati da Sandy dopo i vari discorsi modesti post vittoria.

martedì 6 novembre 2012

Oggi il voto per le elezioni americane, ma i danni di Sandy che fine hanno fatto?

Oggi finalmente dopo mesi e mesi di campagna elettorale, gli americani sono chiamati al voto per scegliere il nuovo Presidente che guiderà l'America per i prossimi anni. Negli ultimi giorni non si è fatto altro che parlare di chi tra il democratico e il repubblicano fosse in vantaggio rispetto ai sondaggi. Volontari bussavano di porta in porta nei diversi Stati per convincere gli elettori indecisi a votare per il proprio candidato. Io ho la vaga idea che vincerà nuovamente Obama anche se questa volta non ha basato la sua campagna su "Yes, we can", anche perché sarebbe stato davvero poco credibile, ma tutti amano la continuità e il Presidente di colore con accanto una moglie forte e che sa' conquistare le folle con i suoi discorsi fa' il suo effetto. E' giusto parlare delle elezioni perché sono un evento storico soprattutto negli USA, ma si sono dimenticati di trattare dell'uragano Sandy e dei suoi danni che sono stati davvero numerosi e non hanno colpito solo le popolazioni più deboli, come quelle di Santo Domingo, di cui non si parla mai. Alcuni quartieri di New York sono ancora senza elettricità, del pericolo nucleare non si è più detto nulla e dei defunti, si parla di 109 vittime, non si è detto nulla. Tutto è stato messo a tacere dalle elezioni.Lo trovate corretto? Io no, ma ormai la manovrazione dei media è inarrestabile. Ditemi la vostra, sarò lieta di ascoltarvi e rispondervi.

mercoledì 31 ottobre 2012

Agevolazioni fiscali per l’auto dei disabili

Il fisco riconosce per i disabili, in tema auto, le agevolazioni di Irpef (per acquisto e riparazioni), Iva e bollo. Le categorie di disabili a cui spetta sono aumentate negli ultimi anni e sono:

  • disabili con ridotte o impedite capacità motorie
  • disabili con handicap psichico o mentale titolari dell'indennità di accompagnamento
  • non vedenti e sordomuti
  • disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluri- amputazioni

Auto per DisabiliDove acquistare un auto per disabili o una officina attrezzata per allestimento auto per disabili
Se desiderate acquistare un auto per disabili, o trovare l'autofficina in grado di allestire un auto per disabili (Doblò tetto alto, Kangoo, Fiat Scudo ecc..) sul sito ausili-per-disabili.it troverete tutte la sezione dedicata all'acquisto e all'allestimento di auto per disabili, con pedana elettrica o manuale.

Irpef
L'acquisto di un veicolo da parte del disabile (con reddito non superiore a 2.840,51) o di un familiare che lo ha in carico, da' diritto ad una detrazione d'imposta pari al 19% del loro ammontare. Questa detrazione è vincolata ad un solo veicolo per un massimo di 18.075,99 euro. Anche le spese di riparazioni possono essere detratte ma sono escluse quella di ordinaria manutenzione come tagliandi, cambio olio, ecc..

Iva
Per acquisti di auto a benzina con cilindrata fino a 2000 cc o diesel fino a 2800 cc l'aliquota Iva si riduce dal 21% al 4 %. Questo sconto non è applicabile, però, sulle riparazioni ma solo ed esclusivamente sulle prestazioni di manodopera.

Bollo
Per i tipi di auto sopracitati è prevista anche l'esenzione totale del pagamento del bollo auto. Una volta fatta richiesta, l'esenzione è in automatico per tutti gli anni avvenire senza bisogno che il disabile rifaccia l'istanza.

martedì 30 ottobre 2012

Siete certi di essere ancora in Democrazia?

La democrazia prevede che 'il popolo sia sovrano' elegga i propri delegati al governo per la tutela dei propri diritti. In Italia la democrazia non esiste più!

Ci sono tanti pariti formati anche da singoli elementi che sfruttano i rimborsi dallo Stato. Tutti i parlamentari prendono degli stipendi esorbitanti e hanno mille agevolazioni fiscali e finanziari dal barbiere pagato alla mensa ricca di piatti costosi che vengono forniti sottocosto a codeste persone.

Poi ci sono i sindacati nati e istituiti per tutelare i lavoratori come loro rappresentanti che guardano alle loro tasche e dei lavoratori dipendenti se ne infischiano....tante parole e pochi fatti.

Caduto il governo Berlusconi perchè lo spread era troppo elevato si è insidiato un governo 'tecnico' che prende decisioni e le impone senza che nessuno dica nulla. Questa secondo voi si può chiamare democrazia?
Io la chiamerei tacita dittatura, ma forse gli italiani non se ne sono resi conto.

Una domanda: quando si è insidiato il governo tecnico, parlamentari e senatori non dovevano essere licenziati?

Ciò non è accaduto. Il paese è allo sfascio e chi ne paga le conseguenze sono le classi più deboli, deboli in termini economici, ossia che vivono del proprio lavoro e a oggi non arrivano alla terza settimana del mese.

Cercare un lavoro è un'impresa impossibile, le aziende licenziano e decidono autonomamente di decurtare gli stipendi ai dipendenti con la scusa della crisi senza che i sindacati facciano nulla. Ancora ci sono i ricchi e gli arricchiti ed è proprio per questo che l'Italia va' male. La corruzione è ai massimi storici, ma tutto passa senza che nessuno fermi questo sporco gioco di potere.

Gli operai e gli impiegati delle piccole aziende tacciono perchè hanno bisogno di quei 4 euro che portano a casa, i giovani non hanno futuro, perchè senza soldi purtroppo non si mangia.

In questo periodo così tetro della storia italiano il popolo invece di unirsi pensa unicamente ai propri interessi, guarda solo in casa propria e i poveri saranno sempre più poveri e i ricchi sempre più ricchi.

Ora vi chiedo: è questo che volete per voi e per il futuro dei vostri figli?

Io no, mi sento stretta, oppressa dal denaro.....che non esiste....mi serve per alimentarmi e non vivere sotto i ponti, null'altro. Coloro che si sono arricchiti invece credono che il denaro sia potere e si permettono di trattare le classi inferiori come schiavi, li umiliano, tanto sanno di poter contare sul dio soldo, ma se tutti avessimo la stessa quantità di denaro sono certa che gli arricchiti sarebbero i primi a fare una brutta fine, perchè senza denaro non hanno nulla. Hanno perso di vista i veri valori della vita e questo è triste, molto triste.

Purtroppo credo che a breve questi falsi signori rimarranno senza i loro preziosi soldi e solo allora potremo vedere chi sono le persone valide e che ancora hanno un cuore e dell'umanità, oltre a tanta dignità.

Scusate lo sfogo...mi piacerebbe sentire la vostra voce, il vostro pensiero riguardo a questa situazione disarmante e sconcertante!

Grazie per la vostra attenta lettura.
Alla prossima

Sandy ha colpito New York causando morti e feriti e allarme nucleare

L'uragano Sandy è giunto a New York verso la una di questa notte (orario italiano) mietendo ben 16 morti, nonostante tutte le precauzioni prese per evitarlo. La metropolitana è stata invasa dall'acqua e pare ci vorrà almeno una settimana per ripristinare il servizio di trasporti pubblici.

Sandy inoltre ha fatto partire anche dagli USA l'allarme nucleare a cui non si era nemmeno accennato. Infatti nella centrale nucleare l'acqua ha superato la soglia massima prevista e ora non sanno come gestire il problema.

Quando si parla di nucleare poi è difficile che trapelino le vere notizie soprattutto visto il clima di campagna elettorale presente negli Stati Uniti. A proposito...qualcuno di voi ha più sentito parlare delle centrali nucleari in Giappone? Io purtroppo no e non sappiamo nemmeno quanti e quali danni abbiano causato e fin dove si sentiranno le ripercussioni.

lunedì 29 ottobre 2012

Proteggere le piante dal freddo invernale senza portarle in casa si può



Per tutti gli amanti del giardinaggio, dei fiori, delle piante e anche un po' del fai da te quando arrivano i primi freddi é un po' un problema, in quanto si preoccupano e non sanno come difendere le loro piante tanto amate e curate dal freddo invernale.

Alcune piante non  hanno bisogno di molte cure nemmeno durante l'inverno, ma altre sì, perchè con il freddo invernale potrebbero gelare e morire.

Vi consiglio per questo di leggere il link su come proteggere le piante dal freddo invernale per riuscire a gestire e coccolare le vostre adorate piante anche in condizioni climatiche inidonee alla loro struttura.

Buona lettura e buon lavoro.

domenica 28 ottobre 2012

L’uragano Sandy paralizza New York



L’ultimo uragano in ordine temporale terrorizza gli Stati Uniti e in particolare New York.

Sandy ha già fatto numerosi danni, ma per 36 ore a partire dalle 7.00 PM di questa sera, orario locale, il Presidente Obama ha dichiarato il massimo stato di allarme e sono stati presi drastici provvedimenti per evitare il maggior numero di danni possibili.
Sono stata ordinate le evacuazioni di tutti gli edifici, anche a uso abitativo, di Brooklyn e Lower Manhattan. Inoltre sono stati sospesi tutti i voli in tutti e tre gli scali della Grande Mela. Sospesi anche i musical di questa sera e domani a Brodway e chiuse le scuole.

Insomma, a quanto pare dalle precauzioni prese, sembra proprio che Sandy sia pronta a distruggere tutto ciò che incontrerà, tanto che Obama ha sospeso i comizi programmati in Virginia e Colorado in vista delle elezioni presidenziali che avranno luogo tra soli 6 giorni ed è volato in Florida, sempre con la ‘scusa’ dei comizi.

L’unica parte di New York che resterà attiva sarà…..indovinate un po’?
….Wall Street…come se il mondo finanziario non potesse fermarsi a costo delle vite dei suoi operatori.

Questo mi sconvolge. Non finiranno mai di stupirmi.

Mi auguro che Sandy non faccia i danni previsti, ma se così fosse tutti i lavoratori della Borsa americana farebbero una fine poco consona a un Paese civile quale dovrebbe essere l’America.

mercoledì 17 ottobre 2012

sanità pubblica?

2319811520_d305847577.jpg
 
 
Con il tempo mi sto accorgento che i ritocchi del programma di risanamento pubblico hanno toccato molto anche la sanità. Posso parlare della regione Lombardia e non delle altre. In Italia esiste(va) la sanità pubblica che aveva il ruolo di permettere a tutti i cittadini di essere curati senza pagare alcunchè, ma con il tempo la Sanità è peggiorata notevolmente sia a livello qualitativo, che economico e con la crisi che stiamo vivendo le persone rischiano di non poter curare i propri problemi di salute.
Iniziamo dal PRONTO SOCCORSO :
  • eliminazione dei servizi di dermatologia
  • pagamento di un ticket di 25,00 € per i codici bianchi e a seconda dell'ospedale, anche dei codici verdi e gialli
  • pagamento di 2€ a confezione per i farmaci equivalenti con ricetta rossa
Poi passiamo agli ESAMI DEL SANGUE e alle altre prestazioni ambulatoriali che sono comunque a pagamento e prevedono l'aggiunyta di un ticket che varia da 0 a 30 € a seconda della prestazione.
 
Per gli esami del sangue esiste un tariffario e si parte da quelli di routine che possono costare fino a 30 € al resto, infatti se si aggiungono altri esami specifici a quelli di routine si possono superare i100€.
 
Bene...questa secondo voi è sanità pubblica? Tutti i cittadini hanno la possibilità di curarsi di questi tempi?
 
La mia risposta è no! Con tutti i disoccupati, gli inoccupati, il decurtamento degli stipendi, la cassa integrazione e via discorrendo alcuni cittadini sono costretti a non poter accedere alla sanità pubblica per non parlare delle visite private.
Io sono molto arrabbiata per questa presa per il naso, vorrei sentire la vostra opinione.
 
Baci.
 
Naly

venerdì 5 ottobre 2012

Metropolitana milanese pericolosa? Troppi incidenti e nessuna risposta da ATM






Negli ultimi giorni a Milano il traffico automobilistico è notevolmente aumentato a causa della paura generata nei milanesi di prendere la metropolitana visto che nell’ultima settimana ci sono stati incidenti lasciati con un alone di mistero sulle cause su tutte e 3 le linee della metro.

La metropolitana a Milano è il mezzo di trasporto più usato dai cittadini perché copre tutta la città ed è rapida, ma a cosa sono dovuti tutti gli incidenti degli ultimi giorni che hanno causato anche feriti. Per capire vi racconto brevemente gli accadimenti.

Il primo strano incidente è avvenuto il 26 settembre 2012 nella linea verde alle 9.45 alla fermata Gioia. C’era un convoglio in fermata che è stato tamponato a 14 Km orari da quello successivo a causa di un malore del conducente (ma non esistono i freni di emergenza?), questo scontro ha causato almeno una ventina di feriti, fortunatamente non gravi, e bloccato la circolazione fino alle 13.00, causando non pochi disagi.

Il secondo incidente c’è stato il 2 ottobre 2012, giornata in cui l’Atm aveva indetto uno sciopero programmato per il rinnovo del contratto. In questa data c’è stato più di un incidente e molte anomalie. In stazione Duomo nel collegamento tra linea gialla e rossa i cancelli sono stati chiusi qualche minuto prima che iniziasse lo sciopero e la gente esasperata, cercando di prendere l’ultimo treno, ha forzato ed è riuscita a passare, ma poi è rimasta chiusa ore nei corridoi bui della metropolitana. La cosa più grave è avvenuta alla fermata della metropolitana della linea rossa di Lima, poco prima che iniziasse lo sciopero serale. Un convoglio si è fermato in galleria senza raggiungere la stazione con a bordo i passeggeri, senza aria condizionata ne possibilità di scendere. Dopo circa un’ora sono riusciti a forzare le porte e hanno dovuto raggiungere a piedi, percorrendo la galleria, la fermata Lima. In molti si sono sentiti male. Cose dell’altro mondo. A questo ATM non ha dato giustificazione. Lo stesso giorno inoltre si è verificato un guasto a Gambara, stazione metropolitana della linea rossa. Un po’ troppo in un giorno solo, ma non è finita qui.

Il 4 ottobre 2012 nella linea rossa tra la fermata QT8 e quella di San Leonardo il convoglio ha frenato troppo bruscamente causando almeno 3 feriti.

Ora veniamo ad oggi, venerdì 5 ottobre 2012, quando questa mattina alle ore 7.30 in pieno orario di punta la linea rossa è stata interrotta per ‘interventi tecnici urgenti’, causando altri disagi.


Innanzitutto tutti questi incidenti hanno spaventato anche coloro che da anni quotidianamente sono costretti a prendere la metropolitana per raggiungere il luogo di lavoro. Poi fa specie che ATM non si giustifichi nemmeno per questi disagi notevoli, causando l’ira dei passeggeri che pagano regolarmente il biglietto oppure hanno un  abbonamento mensile o annuale pagato regolarmente per ottenere un servizio scandaloso.

Ditemi che ne pensate, io mi aspetterei che ogni incidente venga spiegato dettagliatamente da Atm e che questa rimborsi i passeggeri visto il servizio non offerto.

Baci

Naly

mercoledì 19 settembre 2012

Gesù era sposato





Chi non ha letto o visto il film intitolato “Il Codice Da Vinci”? Credo ben pochi. Quel film non fu censurato dalla Chiesa, ma le critiche si sprecarono. Infatti Dawn Brown scrisse nel suo romanzo che Gesù era sposato con la Maddalena e ciò si carpiva perfettamente dal dipinto di Lelonardo DA Vinci – L’ultima Cena- dove accanto a lui sedeva una donna, precisamente Maddalena, e non Giuda.
Io ho visto soltanto il film e qualche dubbio si è insinuato nella mia testa, anche perché nella Bibbia non stava scritto da nessuna parte che Gesù fosse single.

Oggi arriva dal New York Times la notizia che ieri, durante il convegno tenutosi a Roma, una storica della Cristianità antica della Harvard Divinity School ha mostrato a tutti i partecipanti all’evento, un frammento di papiro che ha fatto scalpore. Su questo frammento di papiro scritto in copto, che risale al quarto secolo c’è scritto: “ Gesù disse loro: mia moglie…” e in seguito “ Lei sarà in grado di essere mia discepola…”. Tutto questo è racchiuso in otto righe scritte a mano ad inchiostro su un pezzo di papiro grande quanto un biglietto da visita.

La provenienza di questo frammento rimane ignota perché il suo proprietario vuole rimanere nell’anonimato. La storica, King, prima di mostrarlo, aveva fatto studiare il papiro a un numero ristretto di persone che, come lei, lo ritengono probabilmente autentico. La king ha tenuto a precisare che queste righe non possono essere una prova, ma che conferma alcune tradizioni secondo cui Gesù era sposato. Ciò apre il più grosso dibattito già esistente secondo cui le alte cariche della cristianità non debbano sposarsi, né avere rapporti sessuali.

Trovo semplicemente scioccante che oggi compaia un simile reperto storico, dopo tutti questi anni e le lotte che sono state fatte dai cristiani per difendere la loro religione. Può essere vero oppure no, sta di fatto che ora esiste un frammento di papiro con delle parole scritte a mano che parlano della moglie di Gesù.

Tirare fuori ora questo argomento è davvero un grosso macigno che crolla sulla Chiesa, già in bilico, da qualche tempo. Con tutte le guerre che ad oggi ci sono nel mondo tra le religioni era il caso di mettere in dubbio i credenti?


Baci.

Naly.

giovedì 6 settembre 2012

No alla tassazione di bevande gassate e zuccherate

Il decreto legge del Ministero della Salute è stato vagliato dal Governo che ha tramutato in legge tutti gli emendamenti proposti tranne uno: la tassazione delle bevande gassate e zuccherate a patto che quelle a base di frutta ne contengano almeno il 20%.
 
Vi siete chiesti come mai proprio questa proposta di legge non è passata?
 
Semplice! Sono rinsaviti tutti all'improvviso e hanno capito che stavano commettendo un grosso errore. Questa è la risposta più sbrigativa e pressapochista che possiamo darci visto che nessun Ministro ha provveduto a fornirne una ai cittadini.
 
Io ho un'altra idea, ovviamente essendo complottista, non poteva essere diversamente!
 
Un'idea ha sfiorato il mio piccolo cervello umano...non è che per caso le multinazionali che commerciano determinate bevande abbiano detto "no" e andandogli contro l'Italia avrebbe leggermente contrariato gli Stati Uniti d'America?
 
Sicuramente mi sbaglio, ma la mia testolina continua ad avere questo piccolo tarlo che batte anche perché come dicevo prima, nessun elemento del Governo ha speso una parola per spiegare la cosa.
 
Riflettete gente, riflettete...
 
Baci.
 
Naly

martedì 28 agosto 2012

Le nuove tasse sulle bevande zuccherate del Governo Monti

Ecco! Ci siamo arrivati! Mesi fa avevo scritto un post perchè avevo sentito aleggiare nell'aria la proposta del prestigioso Governo Monti di un decreto sulla tassazione delle bevande gassate e già mi ero espressa a riguardo, ma nessuno avrebbe pensato che il governo potesse realmente fare una cosa così al limite del ridicolo. Infatti il nuovo decreto legge varato dal ministro della sanità e che verrà sottoposto parla di bevande zuccherate.
 
Giustamente le bevande gassate presenti sul mercato sono in numero nettamente inferiore a quelle zuccherate, quindi hanno dovuto migliorare il tiro per guadagnare di più!
 
Non bastava l'accisa di 0,51 centesimi introdotta poco fa sul carburante che ha fatto salire il prezzo a oltre due euro al litro ( in Venezuela costa 2 centesimi e negli USA 80 centesimi, per far sì che vi facciate un'idea)
 
Torniamo alla Sanità che si occupa della salute pubblica e con il decreto vuol far passare un messaggio di aiuto nei nostri confronti, perchè gli zuccheri fanno aumentare di peso, l'obesità è una malattia che pesa sul sistema sanitario nazionale e introducendo questa tassa la gente saprà che non dovrebbe fare uso di bevande zuccherate.


La Sanità è già un sistema che mi sta poco simpatico per tanti motivi: lunghe e interminabili attese per la prenotazione di esami diagnostici che privatamente vengono effettuati il giorno dopo, persone incompetenti  e sgarbate con i malati negli ospedali, in più non so se siete a conoscenza che a Milano andare con le proprie gambe al pronto soccorso o in ambulanza adesso ha un costo. I malati sono stati divisi in colori. Quando si arriva al pronto soccorso viene assegnato un colore in base alla loro valutazione del caso che vanno dal bianco al rosso, il rosso lo danno solo a coloro ce arivano in precarie condizioni di vita con l'ambulanza. Il bianco prevede un'attesa lunghissima perchè non si corre nessun rischio secondo i loro parametri...ad esempio un arto rotto rimane rotto, la situazione non peggiora col tempo, quindi si può aspettare ore. Il verde è poco più del bianco....non so un mal di pancia acuto per dirne una. Il giallo è quello subito prima del rosso e solitamente viene assegnato quando si tratta di dolori toracici. Bene dopo questo escursus sui colori passiamo alla nota dolente...tutti devono pagare il ticket sanitario che ha una cifra differente a seconda del colore che vi hanno attribuito. Un codice giallo verso 25,00 euro di ticket!!!!!!!! Ma se una persona in quel momento non li ha? Allora è meglio in America, almeno la situazone è chiara!
 
Beh, passiamo a queste temibilissime bevande zuccherate....ci pensate a quanti soldi entreranno allo Stato? Tutte le bevande tranne l'acqua o quasi contengono zucchero. Succhi di frutta, tè, ecc. e in queste rientrando anche le bevande gassate tranne l'acqua. Io sono costernata. Siamo in dittatura e nessuno se n'è accorto o fa qualcosa per rivoltarsi a questa situazione. Una dittatura capitanata da chissà chi che utilizza il personagiodi Monti, come prima si utilizzava Berlusconi....tante marionetteche stanno devastando un popolo intero senza che questo faccia nulla per ribellarsi.


Probabilmente sono ancora troppo poche le persone che non hanno cibo in frigorifero, credo che la ragione possa essere solo questa! e sono inorridita perchè al tracollo manca poco e tutti stanno a guardare. Complimenti agli italiani tutti!
 
Baci.
 
Naly.

martedì 14 agosto 2012

Aumentano i vegetariani: moda o risveglio delle coscienze?

3957646993_67326f4877.jpg
 

Non so se vi siete accorti che con il passare degli anni, e soprattutto nell'ultimo periodo, sempre più persone diventano o sono VEGETARIANE, io come al solito sono curiosa e mi sono chiesta il motivo di tale tendenza. Eliminare la carne dalla propria alimentazione non è una scelta facile, ma è sicuramente consapevole. Inoltre una grande fetta dei vegetariani è vegano, cioè non solo non si nutre con la carne, ma con nessun tipo di alimento prodotto dagli animali, quindi niente uova, niente latte...ecc.
 
Io per 10 anni mi sono limitata a mangiare solo pollo e tacchino, perchè mi facevano meno impressione e forse non ero ancora pronta al grande passo, ma d circa un anno ho eliminato TUTTA la carne e sono fiera della mia scelta perchè oltre a fare male, non sopportavo più l'idea di mangiare animali visto che ci sono delle validissime alternative vegetali per assumere la stessa quantità di proteine, se non di più!
 
Chi mi legge sà che è accaduto un evento che ha rafforzato ancora di più la mia scelta e si chiama
una mattina al mattatoio.... dopo quell'evento ho dipanato ogni minimo dubbio.
 
Fin da bambini i nostri genitori, convinti di farci del bene, si ostinano a farci mangiare la carne...contiene ferro, proteine e bla bla bla, ma contiene anche la vita dell'animale, la sua alimentazione e l'adrenalina della sua paura quando finisce la sua vita...che diventa tossicità per chi la mangia e direi che "ci sta bene".
 
Ora torniamo al dubbio che mi è venuto. I vegetariani aumentano, ma spesso e volentieri determinate cose sono solo il frutto di tendenze che vanno a morire nell'arco di qualche anno. Io mi auguro che almeno in questo caso le persone si siano informate e abbiano deciso con la loro coscienza che era il caso di smettere di mangiare carne. A questo punto poco mi importa se lo fanno perché informandosi hanno capito che nuoce alla salute oppure perché la loro coscienza si è "svegliata" e amando gli animali non ci si può nutrire di loro.
 
Mi auguro solo che sempre più persone diventino vegetariane in modo che gli animali possano vivere sereni e in libertà come tempo fa' e non siano più oggetto delle barbarie umane.
 
Oggi accidentalmente mi sono imbattuta in una puntata de "I Simpsons" che trattava proprio di questo argomento...questo cartone animato ha ormai più di venti anni e Lisa una delle figlie de "I Simpsons" è vegetariana e cerca in tutti i modi di far capire agli altri membri della famiglia quanto sia importante compiere questo passo con pochi risultati...non vi suona strano che un cartone animato americano...dove vige la legge dei fast food e degli hot dogs introduca una protagonista animalista attivista e vegetariana, con tanto di puntate indirizzate all'argomento? Io ci penserei....
 
Vi consiglio di ascoltare il discorso di qualche giorno fa' di Margherita Hack sull'argomento, una scienziata di più di 80 anni che in vita sua non ha mai neppure assaggiato la carne.


P.s. so già che scatenerò l'inferno con questo argomento, ma è proprio quello che voglio, sentire le vostre opinioni

 
 
Baci.
 
 
Naly 

venerdì 3 agosto 2012

Risparmiare energia elettrica con il condizionatore

Questa è una estate davvero torrida. Nelle grandi città il caldo e l'afa fanno da padrone e quindi la magior parte degli italiani è costretto a usare il condizionatore per sopravvivere a queste temperature e la bolletta energetica , di conseguenza sale.
 
Dato che la crisi economica non è fantascienza e si fa sentire in ogni piccola cosa, ho pensato: perchè non utilizzare la macchina esterna del condizionatore che emana aria calda per evitare l'utilizzo di alcuni elettrodomestici che mi farebbero consumare il doppio.
 
Insomma la mia è la teoria del risparmio sempre, comunque e ovunque si possa e quell'aria calda oltre ad essere gratis non inquina, quindi perchè sprecarla.
 
 
Condizionatore-Balcone.JPG
 
Vorrei darvi alcuni consigli su come utilizzarla...io lo faccio nel quotidiano e vi assicuro che è una  soddisfazione unica fare le cose a costo e impatto zero.
 
 
2816964719_6ab5be5669.jpg
La prima cosa su cui potrete risparmiare è l'uso della lavatrice. Io ho la macchina esterna del condizionatore sul balcone e quindi evito di far fare la centrifuga alla lavatrice, metto i panni nella bacinella, prendo il mio stendino, lo posiziono di fronte alla macchina che emette aria calda ad almeno 30 cm di distanza (altrimenti comprometterei il funzionamento del condizionatore), stendo i miei panni ultra bagnati e dopo qualche ora sono asciutti e stirati perchè con il peso le grinze non si fanno e non ho bisogno di utilizzare nemmeno il ferro da stiro....come si dice...due in uno...risparmio sulla lavatrice e sul ferro da stiro.
 
 
3051760593_9967ecac12.jpg
 
 
 
Secondo utilizzo che potete fare di quell'aria è asciugarvi i capelli! Le docce in questo periodo si sprecano e i capelli, se non volete farvi venir la cervicale, vanno asciugati almeno un poco. Io mi siedo sul balcone davanti alla ventola della macchina del condizionatore e mi asciugo il capelli facendo la fatica di spostare la testa da una parte all'altra, quindi niente phon e niente energia elettrica!
 
4320280424_8189c09b29.jpg
 
Un'altra cosa che faccio spesso e scongelare gli alimenti. Con questo caldo è fuori discussione che io mi metta ad accendere il forno...sarebbe follia! Ho l'abitudine di congelare pane e pizzette per non dover andare ad acquistarli tutti i giorni e quando il mio compagno mi dice....scaldiamo il pane....ecco che prendo due fogli di carta assorbente, il pane dal freezer e lo posiziono fuori su una sedia davanti alla benedetta macchina esterna del condizionatore!
 
Mi sembra davvero eccezionale tutto ciò....per ora ho fatto "solo" queste cose, ma non preoccupatevi che se mi viene in mente qualcosa d'altro ve lo comunico nell'immediato: Ditemi che ne pensate...

mercoledì 18 luglio 2012

I beagles di Green Hill sono finalmente liberi grazie al sequestro della struttura per reati di maltrattamento sugli animali

Finalmente una buona notizia e una grandissima vittoria: Green Hill è stato chiuso e i cuccioli di Beagle sono liberi!
 
Un successo per noi animalisti e una cosa buona per i nostri amici a quattro zampe che erano costretti nel capannone di Montichiari in pessime condizioni per essere sottoposti a esperimenti dalle case farmaceutiche.
 
Il merito effettivo della chiusura di Green Hill va sicuramente alla Brambilla che ha insistito sulla problematica, ma ad agire è stato il corpo forestale. Ben 30 elementi del corpo forestale hanno fatto irruzione nel maledetto Green Hill e dopo l'ispezione hanno posto sotto sequestro l'intera struttura e le decine di cani che erano costretti a essere sottoposti anche alla vivisezione. Tra i vari reati che sono stati contestati a Green Hill quello di maltrattamento agli animali.
 
Mi auguro che i Beagle ora trovino una buona sistemnazione per dimenticare i maltrattamenti subiti e in ogni caso ora non accadrà più...almeno a Montichiari. La pena deve essere il più severa possibile per questi aguzzini di modo che sia esemplare per tutti coloro che maltrattano animali indifesi.

martedì 3 luglio 2012

Matrix, Mistero, Quinta Colonna:casualità o messaggi subliminari?

Sono curiosa di sapere quanti di voi hanno evidenziato questi nomi dati a programmi Mediaset, che con il nome poco hanno a che fare.
 
Avete notato che ultimamente a Mistero porlano di Alieni, Massoni, Illuminati, la fine del mondo prevista nel 2012, come cose concrete e reali senza mai azzardare la conclusione?
 
Il primo programma dal nome bizzarro è stato Matrix: cosa c'entra Matrix con gli approfondimenti di cronaca, prima condotto da Mentana e poi da Vinci? Se non avete visto il film, vi consiglio di farlo perchè potrebbe "illuminarvi" su molti accadimenti recenti.
 
Tra qualche giorno invece Salvo Sottile inizierà un nuovo programma di cronaca che è stato chiamato "Quinta Colonna". Sapete cos'è la Quinta Colonna? Anche in questo caso vi consiglio di visionare attentamente le tre stagioni dei "Visitors".
 
A me tutte queste cose non sembrano coincidenze e credo proprio che non lo siano, ma siano messaggi subliminari con uno scopo ben preciso, ma aspetto che siate voi a dirmi quale potrebbe essere e se effettivamente mi sbaglio e sono solo pure e casuali coincidenze.
 
Sono impaziente delle vostre riflessioni. Commentate ragazzi, commentate!

Caronte continua fino a metà luglio

Fantastico! Ho appena sentito al tg che Caronte imperveserà fino a metà mese. Non so se ce la posso fare. Voi come siete messi? io non sto in piedi, il caldo in città non lo tollero, ma se volete farmi una donazione per andare al mare l'accetto volentieri;).
 
Avanti ragazzi, sopportiamo anche questo caldo anomalo come se fosse normale e le scie chimiche non esistessero per modificare il clima!



sabato 30 giugno 2012

Prima Scipione e dopo Caronte rendono l'estate bollente

Da troppi giorni il caldo è davvero insopporabile soprattutto nelle grandi città che sono state ricoperte d'asfalto e costruzioni e gli alberi ormai sono un'utopia....un esempio su tutti Milano. Bella Milano, tanto cemento e monumenti, aiuole, ma per trovare un albero devi andare in periferia, nei parchi appositamente costruiti per costrizione. Comunque non era di questo che volevo parlarvi, ma del fatto che ieri ho notato che ormai nei tg non esistono più le previsioni meteo. Il giornalista (mezzobusto) di turno si limita a far vedere le città più calde, con servizi che intervistano le persone del posto e poi fanno il bollettino 'di guerra' sui malori e i pronto soccorso pieni.
 
Vi siete accorti dei nomi che sono stati dati alle due bolle di calore che stanno invadendo il territorio?
 
Scipione e Caronte.
 
Insomma vige il clima del terrore. Non so se tutti gli italiani conoscono Scipione detto 'l'africano' e la sua storia, ma non è affatto bella. Uccise migliaia di persone. Se non lo avete studiato alle elementari fatevi un giro in internet.
 
E Caronte, che nella Divina Commedia era il trahettatore delle anime.
 
Insomma capite bene che questi nomi non sono casuali e non fanno che aumentare lo stato di allarme che già regna sovrano nel nostro paese a causa della crisi.
 
Si può tranquillamente fare un raffronto con la politica degli stati uniti dove uragani devastanti vengono per lo più chiamati con nomi femminili. Sarà un caso? Assolutamente no. Gli USA hanno una politica completamente diversa dalla nostra e anche alle catastrofi danno dei nomi che non infondono panico o paura. Questi fanno parte dei cosidetti MESSAGGI SUBLIMINARI. Fate attenzione e vi renderete conto che non sbaglio.

giovedì 21 giugno 2012

Sconti carburante perchè?

La benzina è storicamente il metro di misura dell'andamento dell'econbomia di un Paese: più è cara e peggiori sono le condizioni economiche.

Ovviamente se aumenta il carburante aumentano i costi dei trasporti e ci sono tre problematiche legate a questo aumento:

- aumento generalizzato dei prezzi dei beni di consumo, quindi diminuzione degli acquisti

- diminuzione degli acquisti di auto e similari, crollo del mercato

- diminuzione dell'utilizzo dei mezzi a motore e quindi delle lunghe tratte, crollo del turismo


Non mi sembra poco per un paese come  l'Italia che è già sull'orlo del precipizio.

Ma ci sono buone notizie. Fiat ha per prima deciso di dare una svolta per andare incontro a tutti coloro che vorrebbero acquistare un auto, garantendo per l'acquisto di un mezzo con il proprio marchio un fermo carburante della durata di 3 anni (fino al 31 dicembre 2015) facendo pagare ai suoi clienti il carburante a un euro al litro. Questo è stato un vero colpo di genio per Fiat che sicuramente in questo modo riuscirà ad accaparrarsi una buona fetta di mercato.

Successivamente ENI non si è lasciata scappare l'occasione e ha lanciato l'offerta "Riparti con ENI"  che consiste in uno sconto sul carburante, negli iperself, nei week end dal 13 giugno al 2 settembre e i distributori aderenti forniranno gasolio a 1,5 euro e benzina a 1,6 euro. Un prezzo fissso ed estremamente competitivo. L'unico disagio per gli automobilisti saranno le code interminabili che dovranno fare al distributoire per risparmiare sul caarburante.

A questo punto anche ESSO e Q8 non potevano non farsi sotto e visto che sono arrivati in ritardo propongono un prezzo ancora inferiore, sempre nei week end e in self service: gasolio a 1,495 euro e benzina a 1,595 euro.


Queste promozioni delle più grosse catene di carburante ovviamente hanno un motivo, che è sì di contrastare la crisi, ma soprattutto di essere nconcorrenti delle pompe di benzina senza logo che già da tempo e durante tutti i giorni settimanali offrono il carburante a prezzi estremamente inferiori.

Dal canto nostro possiamo solo essere contenti e ricominciare a utilittare l'auto, per non parlare di coloro che la utilizzno per svolgere la propria attività, che finalmente potranno tirare un pò il fiato.

mercoledì 20 giugno 2012

Consigli per portare il cane in spiaggia con voi

Finalmente è arrivata l'estate e la voglia di vacanze è alle stelle, ma noi che amiamo i nostri animali vorremmo condividere con loro ogni nostro istante e finalmente, dopo anni e anni di lotte ora si può!
 
Se abitate al mare oppure volete farvi una bella vacanza potrete (dovreste) portare con voi il vostro amato amico a 4 zampe: voi sarete felici di averlo accanto e lui lo sarà ancora di più, perchè i cani adorano l'acqua e nuotare per loro è uno spasso!
 
ovviamente come per tutto il resto dovrete utilizzare alcuni piccoli accorgimenti....leggete i consigli per portare il cane in spiaggia

lunedì 4 giugno 2012

intervista vera a una terremotata emiliana: ansia, paure, incertezze e preoccupazioni


Ringrazio di cuore Antonella che ha voluto contribuire a farci capire come si vive in Emilia ora che i sisma sono all’ordine del giorno. Antonella è sposata, ha dei bimbi piccoli e un marito che vivono in Puglia. Lei per lavorare si è dovuta trasferire a Mantova. Antonella fa l’insegnante in una scuola materna. Già la sua situazione di per sé non è bella perché per mantenere la sua famiglia è costretta a starle lontana, quindi è una donna da apprezzare. Ora immaginate come possa vivere questa famiglia in questo momento storico dove la terra non si ferma mai. Qui di seguito vi riporto parola per parola l’intervista che Antonella gentilmente mi ha concesso:

Sono a Mantova ed insegno in una scuola materna... mirandola è a quasi 40km da dove vivo io, quindi ho sentito la scossa nettamente...poco da dire....le parole non servono..... oggi è tutto chiuso, giustamente....non è semplice evacuare una scuola(oggi per esempio diluvia) ,cercare di mantenere la calma per non spaventare e traumatizzare i bambini..da quella mattina alle 9,quando ho temuto mantenendomi ai muri che la casa sarebbe crollata,quando ho visto gli alberi ondeggiare,sentito un boato allucinante..visto il lampadario ballare..non vi dico anche gli animali che reazioni hanno prima e dopo la scossa..ho dei fortissimi giramenti di testa....terribili...ed ho come la sensazione di camminare su acqua che bolle...ecco cosa sento sotto i piedi...la mia preghiera e la mia piu' totale ammirazione per quanti ogni giorno cercano di sanare le ferite di chi ha perso un parente,un amico,la casa,il lavoro...tutto...la vita è davvero fragile...peccato che noi umani siam duri a capirlo...buona giornata a tutti!Antonella”.


Grazie Antonella ti siamo vicini.

Altra scossa ieri alle 21.20 in Emilia, la gente è stremata

Ieri era sembrata una domenica abbastanza tranquilla e si parlava di riaprire qualche scuola e qualche negozio,per ricominciare a tornare alla normalità.

Alcuni erano rientrati nelle loro case che non erano state danneggiate dai due forti sismi precedenti, ma alle 21.20 il sogno è svanito, la terra ha ricominciato a tremare per lunghissimi, interminabili secondi ad una frequenza di magnitudo 5.1 e la gente nuovamente terrorizzata si è riversata nelle strade stremata e psicologicamente distrutta.

Un evento sismico simile è difficile da spiegare persino da chi ha passato e trascorre la sua vita a studiare questa materia, ma le notizie non sono buone in quanto pare che la crosta terrestre si stia sfaldando in punti diversi e questo spiegherebbe le scosse di intensità così alta a distanza di tanto tempo l'una dall'altra. Un altro evento terribile è che pare che l'epicentro si sia leggermente spostato verso nord.

Per gli emiliani questa è stata davvero una batosta e credo se ne faranno ben poco dei 500.000 euro che il Papa ha elargito in beneficienza per i terremotati. La situazione è grave e andrebbe affrontata in modo serio, questa gente ha bisogno di sostegno sia materiale che psicologico, non possono essere lasciati in balia di sè stessi con i volontari e basta.

Come ormai saprete, sono di Milano e ieri le strade erano bloccate alle auto perchè c'era il Papa in visita e vicino alla stazione Greco-Pirelli c'erano ben 8 volontari della protezione civile e una camionetta di carabinieri con le mani in mano. Non avevano nulla da fare, faceva caldo e allora sono stata un pò con loro a intrattenerli col mio fedele amico cane. La colpa non era sicuramente loro, ma quelle braccia sicuramente potevano servire in Emilia e sono state sprecate per ben 2 giorni.

Grazie a Dio le zone critiche o zone rosse erano state chiuse e non ci sono state altre vittime, ma non oso immaginare la condizione psicologica di queste persone che ormai non sanno più come muoversi.

Vi mando un abbraccio forte anche se non so a quanto vi possa servire. Se qualcuno ha informazioni utili me le scriva pure nei commenti e saranno immediatamente pubblicate.

sabato 2 giugno 2012

4 Giugno Lutto Nazionale per le vittime dell'Emilia: si poteva fare meglio.

7251351052_49d0640f47.jpg
 
Lunedì prossimo venturo, il 4 giugno, il Consiglio Dei Ministri ha dichiarato Lutto Nazioale per le vittime del sisma in Emilia, ma qualcosa non mi torno, sia nelle modalità, che nella data prescelta.
 
Il terremoto in milia ha fatto numerosi danni e altrettante vittime e quindi lo Stato è stato un pò obbilgato a proclamare questa giornata, che come vi spiegherò dopo, sarà molto particolare anche nell'esecuzione.
 
Ciò che mi sembra abbastanza ridicolo è che si è pensato prima a fare la Parata del 2 Giugno, poi al Papa che viene a Milano e il 4 giugno era il giorno restante per il Lutto Nazionale. Non approvo questa decisione, come non approvo che venga fatta la Parata del 2 giugno, quando si sarbbe potuta evitare elargendo i fondi pr la festa alle popolazioni terremotate per rimettersi in piedi e poi avrei sicuramente apprezzato di più che il Papa fosse andato in Emilia per stare vicino ai fedeli di quella povera gente che non ha più casa, lavoro, scuola, acqua potabil, viveri e deve ringraziare di essere sopravvissuta.
 
Ma ora passiamo alla giornata di Lunedì, in cui almeno mi sarei aspettata un Lutto come si deve, un vero lutto! Invece il governo ha stabilito che dipendenti pubblici, scuole e studenti svolgeranno regolarmente le loro attività, però dovranno tenere a mezz'asta le bandiere esposte e nelle scuole si osserverà un solo minuto di raccoglimento ( chi è andato a scuola sà quanto conta quel minuto per i ragazzi!).
 
Poi il Governo non ha imposto nulla, ma si augura che vengano realizzate "iniziative autonome da parte delle associazioni di categoria del commercio per la chiusura degli esercizi commerciali durante le esequie degli scomparsi, e la modifica dei programmi televisivi". Questo governo ci ha imposto sacrifici, tasse, tagli, ma permette di decidere liberamente ai negozianti di tenere aperti o chiusi i loro negozi...mi sembra una cosa assurda, in quanto i commercianti sono già ben oltre la crisi economica e se non chiudono tutti che senso ha chiuderne qualcuno?
Per quanto riguarda i programmi televisivi poi, credo conveniate con me, che non ci saranno problemi di riempire tutta la giornata con notizie vere o presunte sul sisma, ormai la tv si nutre delle sciagure!
 
 
L'unica azienda che per ora viene apprezzata da me è la Coop che ha già fatto partire nel distretto Adriatico vere iniziative di beneficienza a farore delle popolazioni colpite, perchè permettono di fare beneficienza attraverso i punti raccolti con la carta fedeltà del negozio. In aggiunta anche Decathlon a Verona farà uno sconto del 10% su tutte le tede da campeggio.

In buona sostanza, anche in questa circostanza, il Governo ha fatto "orecchi da mercante".

giovedì 31 maggio 2012

Visita del Papa a Milano: un inutile caos

 
Bene.....i nostri appelli di annullare la parata del 2 giugno a Roma e la visita del Papa a Milano dal primo al 3 giugno sui social network, come prevedevo, hanno fatto un gran buco nell'acqua e le cose si faranno lo stesso, con notevoli disagi per i milanesi e tutti coloro che abitano nelle zone dove il Papa passerà.
 
5590319166_21714798c8.jpg
 
Oltre ai 3 milioni di euro è corretto penalizzare ambulanti e commercianti per la sicurezza? Io credo di no, perchè se qualcuno vuole colpire lo farà lo stesso nonostante tutto il casino che hanno tirato in piedi! Ora vi racconto la Milano dei prossimi 3 giorni!
 
in vigore dal 2 giugno alle ore 10.00 fino al 3 giugno alle ore 21.00 e ditemi che ne pensate, visto che le auto che possono circolare nella ZTL sono davvero poche:
 
ztl-Papa.jpg
 
A questo punto mi chiedo: chi non è credente e non ha intenzione di andare dal Papa non sarà libero di fare nulla in questi 3 giorni e questo non mi pare per nulla corretto. Non si può bloccare una città come Milano per il Papa.
A questo punto mi sembra che sia più utile che il Papa si rechi nelle tendopoli dei terremotati emiliani per dire una preghiera con loro senza fare tutto questo caos. Se i soldi devono essere spesi, almeno che vengano spesi bene!

p.s. Il mio intento non è di offendere i credenti, ci tengo a sottolinearlo.

giovedì 24 maggio 2012

Elton John ricoverato d'urgenza per un'infezione alle vie respiratorie

Il mitico Elton John da settimana scorsa non si sentiva molto bene, ma solo oggi è stato ricoverato d'urgenza in un nosocomio di Los Angeles a causa di una grave infezione alle vie respiratorie.
 
La notizia è stata data dal suo sito web ufficiale dove il cantante si è detto molto dispiaciuto per aver dovuto annullare i 3 concerti che avrebbe dovuto tenere nel prossimo week end ed ha aggiunto che sarà felice solo quando avrà la certezza di tornare a esibirsi al Colosseum a Ottobre per i suoi 11 co9ncerti già programmati.
 
Forza John guarisci presto!

A Confindustria arriva Squinzi col suo primo discorso ufficiale

Questa mattina a Roma è stato ufficializzato il cambio di presidenza di Confindustria e al congresso Squinzi ha preso la parola per presentare sé stesso e le idee che ha per portare avanti le imprese e l'economia in un periodo così difficile per l'Italia.
Giorgio Squinzi ha tirato su da solo l'impero Mapei ed oggi è il leader mondiale di collanti per l'edilizia. Di Squinzi è emersa subito la sua concretezza e determinazione. Il suo programma per il prossimo futuro è composto da 4 punti:
  • Riforma della Pubblica Amministrazione
  • Pagamenti dalla Pubblica Amministrazione alle imprese creditizie
  • tagli alla spesa pubblica per diminuire la pressione fiscale e aumentare i consumi
  • credito alle imprese.

Squinzi si augura che il Governo attui il più in fretta possibile queste riforme per la sopravvivenza del Paese, inoltre ha parlato del fisco come di “zavorre intollerabili” per le imprese e non solo per i cittadini.
Qui di sotto vi riporterò una parte del suo discorso che mi ha piacevolmente colpita, auspicandomi che riesca ad attuare il suo programma che condivido pienamente.

Squinzi ha detto testualmente:”Il nostro primo compito è arrestare l'emorragia per restituire fiducia. L'emorragia si misura con le decine di migliaia di imprese che non sono sopravvissute alla crisi, l'emorragia si misura con le oltre 200.000 persone che non trovano lavoro, l'emorragia si misura con il senso di sgomento che attraversa il Paese. Se vogliamo fermare l'emorragia è indispensabile fare subito alcune cose”...”la riforma della Pubblica Amministrazione è la Madre di tutte le riforme. Per essere efficiente un sistema tributario deve essere stabile, in Italia le regole fiscali cambiano ogni mese. E' il momento di invertire la rotta. C'è urgente bisogno di riformare il fisco”.

Un'altra cosa che condivido pienamente con il nuovo Presidente di Confindustria è l'importanza dell'attuazione dei provvedimenti di legge e degli accordi con il sistema bancario. Le Banche devono assolutamente attuare la moratoria concordata a febbraio finanziando gli investimenti e dando liquidità alle imprese con i fondi ottenuti a tassi di favore dalla BCE. Cosa che le banche non hanno fatto.

Mi complimento con il discorso fatto da Squinzi e mi auguro che i suoi progettio vengano attuati a breve termine per far risollevare l'Italia da questa crisi insopportabile.


martedì 22 maggio 2012

ANIMALI COME BENI DI LUSSO: EMENDAMENTO BOCCIATO


Buongiorno a tutti voi!
 
Avevo dedicato ben 3 post alla possibilità di far rientrare gli animali domestici nel redditometro, mesi fa e avevo ricevuto commenti poco piacevoli in proposito, inoltre in molti sostenevano che avessi dato una notizia errata.
 
Oggi sono felice di dirvi che le mie informazioni non erano errate, in quanto la proposta era stata fatta, ma grazie al cielo è stata clamorosamente bocciata e questo emendamento non ci sarà, per la felicità di chi, come me considera gli animali parte della famiglia e si priverebbe di ogni cosa per farli vivere nel miglior modo possibile.
 
Probabilmente il Governo si è reso conto che avrebbe attirato verso di se troppi dissensi e in vista delle future elezioni ha deciso di fare la scelta più giusta. Almeno per una volta.

QUESTI I MIEI PRECEDENTI POST:

Animali come beni di lusso per il Professor Monti , Animali come beni di lusso? seconda parte , Animali come beni di lusso...terza parte 

domenica 20 maggio 2012

Terremoto in Emilia Romagna : morti, feriti e crolli

Dopo la tragedia che ieri, per mano umana, ha colpito Brindisi uccidendo una ragazza di 16 anni e lasciando dietro sé numerosi feriti, questa notte è stata la natura a ribellarsi con 3 sisma di magnitudo 6 che hanno colpito l'Emilia-Romagna.

Oserei dire che c'è poco da star tranquilli.

Il terremoto ha avuto il suo epicentro nei dintorni di Ferrara alle ore 4.04 di questa notte, causando 4 vittime e almeno una cinquantina di feriti solo all'interno della città.

Anche nel modenese ci sono stati danni, fortunatamente alle cose, come al campanile della chiesa di Finale Emilia. A San Felice è crollata una chiesa e molti edifici storici hanno subito gravi danni strutturali, per cui diverse persone sono state evacuate.

La paura però non si è limitata all'Emilia, perchè la scossa si è fatta sentire in Toscana, Veneto, Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, ma senza causare danni.

Nell'ultimo anno i terremoti si sono fatti sentire spesso in Italia, sarà il cambiamento dell'asse terreste, saranno le tempeste elettromagnetiche o semplicemente la natura che si rivolta all'uomo?


sabato 19 maggio 2012

TRAGEDIA IN UNA SCUOLA A BRINDISI


La mafia non ha mai toccato i bambini, mai! In tutta la storia della MAFIA, quella vera, i bambini sono sempre stati intoccabili. La tragedia di stamattina ha dell’incredibile.

Alle 7.45 davanti all’Istituto scolastico Morvillo Falcone a Brindisi è stato fatto esplodere un ordigno che ha causato la morte di Melissa Bassi, una splendida ragazza di 16 anni, colpevole solo di essere arrivata in orario a scuola, e il ferimento di altri 7 ragazzi di cui una sta lottando tra la vita e la morte, ma ha già perso un polmone.

Gli altri feriti hanno gravi ustioni su braccia e gambe, insomma una vera tragedia senza precedenti.

I media parlano di un attacco mafioso, visto che la scuola era intitolata a Falcone, ma per quanto detto prima mi sembra strano che la mafia colpisca dei minori. La verità non si saprà mai, ma anche in questo caso il Governo dovrebbe farsi un vero esame di coscienza e cercare di capire quanto è grave la situazione italiana.


giovedì 17 maggio 2012

Donna Summer ci ha lasciati

Purtroppo è appena arrivata la notizia della morte della bravissima e amata cantante statunitense Donna Summer.
 
Donna Summer ha collezionato una serie di successi durante i suoi anni, ma oggi si è spenta a 63 anni a causa di un brutto male che non le ha lasciato scampo.
 
Un altro mito della musica internazionale che se ne va'!
 
ciao Donna

lunedì 14 maggio 2012

Belen verso Emma: non c'è partita


La puntata di sabato sera scorso ha assegnato la prima vittoria di questa edizione al ballerino calabrese Giuseppe Giofré. Purtroppo però è stato eliminato dai Big il cantautore Pierdavide Carone.

Ora passiamo al gossip: Belen contro Emma.
Dopo l’incidente in moto che Belen ha fanno in compagnia con Stefano De Martino non ha più ballato, settimana scorsa è entrata in puntata per farsi vedere ma il pubblico le ha regalato una serie di fischi. Dato che venerdì e sabato prossimo ci sarà la finale di Amici 2012 all’arena di Verona e Belen tornerà a ballare, Maria De Filippi non poteva evitare di farla parlare per chiarirsi. Penso che gli spettatori si sarebbero aspettati delle scuse per il caos che ha combinato insieme all’ex di Emma e invece Belen con fare del tutto innocente ha dichiarato di essersi innamorata e come si dice: al cuor non si comanda.

Tra la giuria esterna era presente Paolo Bonolis che non ha perso tempo per lanciare una frecciatina a Belen con testuali parole: “So tutto di lei guardando Studio Aperto, ma adesso, non ho capito… che gara c’è? Ne sceglie uno fra quei quattro?”, a quel punto Belen ha risposto con tono sarcastico: “Anche lei avrà cambiato un po’ di donne nella sua vita”. Forse avrebbe fatto meglio ad abbozzare un mezzo sorriso invece di rispondere in modo acido. Alla fine di questa chermesse Belen è stata fatta accomodare fuori dallo studio.

Emma che si è dimostrata una professionista e una donna intelligente nonostante la giovane età, al momento della sua esibizione, si è permessa di prendere la parola e rispondere in modo fantastico all’inutile discorso di Belen, dicendo: “In generale penso che nella vita sia meglio stare zitti e sembrare stupidi che parlare e togliere ogni dubbio. Con questo mestiere che ora faccio, grazie a te Maria, ho imparato che la dignità è la cosa più bella da far vedere a tutti”. Scacco matto per Emma. Complimenti per l’intelligenza, il sangue freddo e il modo di esprimersi. 
Penso che De Martino accecato dalla lussuria si sia perso una gran bella donna.


sabato 12 maggio 2012

Tassa sulle bevande gassate: non è uno scherzo

Ragazzi  non è una barzelletta, nè un pesce d'Aprile, il Governo Monti, rappresentato dal Ministro della Salute "tecnica"  Balduzzi ha avanzato la proposta di tassare le bevande gassate zuccherate di 3 centesimi a bottiglietta o lattina da 33 cl.
 
Secondo il  Ministro della Salute questa "piccola" tassa oltre a contribuire a sanare il debito dello Stato, allontanerebbe le persone dall'acquisto di "cibo spazzatura" che comprometterebbe la salute causando problemi di obesità che poi vanno a gravare sulla Sanità Pubblica.
 
Quando ho sentito questa notizia sono scoppiata a ridere perchè è evidente che quella della salute è una scusa che non regge e poi subito dopo ho avuto un senso di sdegno pensando che secominciano a tassare le bevande gassate, chissà dove arriveremo.
 
La benzina ha talmente tante accise che non si contano più e Monti ne ha aggiunta un'altra che l'ha fatta aumentare ulteriormente. Penso che tutti sappiate che tra le accise ci sono quelle per gli aiuti per il terremoto dell'Irpinia, per il Vajont, ecc.,  ma torniamo alle bibite che è meglio, forse.
 
La prima domanda che mi sono posta è stata: se proprio devono tassare le bevande, perchè non tassare gli alcolici e i superalcolici che fanno male, creano dipendenza e riducono le persone in stato vegetativo se non muoiono prima di epatite?
 
Io mi sento presa in giro per l'ennesima volta e da italiana dico NO!NO! e ancora NO!
 
L'errore di Elsa Fornero sulla Riforma delle pensioni è stato solo il primo di una lunga serie, visto che non aveva pensato agli Esodati? Non so, ma sono certa che stanno giocando con noi e questo non mi piace.

giovedì 10 maggio 2012

Vasco Rossi si sposa

Sembra incredibile, ma pare sia vero: Vasco, per la tristezza delle sue fan, ha deciso di convolare a nozze con quella che da 25 anni è la sua compagna: Laura Schmidt.
 
L'annuncio delle nozze è comparso ieri nella sua pagina facebook con le seguenti parole: "Quest'estate sposo Laura. Dopo 25 anni regolarizzo una situazione di fatto. Fatto di normale burocrazia. Cerimonia civile privatissimissima".
 
Tra le righe è ben chiaro che il rocker italiano non ha cambiato idea sul matrimonio, divenendo romantico tutto ad un tratto, ma probabilmente si è reso conto di vivere in un paese come l'Italia, dove le coppie di fatto giuridicamente non hanno alcuna tutela, per questo ha deciso di firmare le carte che permetteranno a Laura di ottenere tutti i diritti e i doveri anche per legge.
 
In Italia purtroppo questa è la situazione e molte coppie, pur non credendo al matrimonio, si sposano civilmente per ottenere dei diritti che dovrebbero essere loro anche senza la firma di un pezzo di carta. L'esempio più triste è che se uno dei due finisce in ospedale, l'altro non figurando legalmente come parente, non ha diritto ad avere informazioni, ad entrare e tante altre cose.
 
Il matrimonio dovrebbe essere sempre un motivo di gioia, ma in questo caso un pò mi preoccupa, visto che ultimamente Vasco ha avuto problemi di salute. Mi auguro che viva altri 100 anni felicemente con Laura, però un pò mi puzza di bruciato.

giovedì 3 maggio 2012

Uomo esasperato, armato di fucile si barrica in Equitalia in prvincia di Bergamo

Alle ore 16.31 secondo le notizie del TG COM 24 un uomo armato pressato dai debiti con lo stato si è barricato in Equitalia a Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo.
 
Dopo alcuni minuti ha rilasciato tutti gli ostaggi tranne uno. Quell'ostaggio viene usato per trattare. L'uomo ha detto di voler parlare immediatamente con la stampa urlando di avere problemi economici e di volersi togliere la vita.
 
Un altro uomo portato all'esasperazione che vuole attirare l'attenzione e che mi auguro venga ascoltato, senza che sia necessario che si tolga la vita. Negli ultimi 2 giorni ci sono stati altri 5 suicidi a causa della situazione economica italiana.