simply

mercoledì 8 febbraio 2012

Volunia: il primo motore di ricerca italiano riuscirà a scalzare google?


Solo dopo molti anni che utilizzo google come motore di ricerca principale vengo a sapere che l’algoritmo di base che ha permesso a Google di nascere e svilupparsi fino ai livelli attuali era stato realizzato da Massimo Marchiori, un professore universitario padovano. Questa per me è stata una piacevolissima sorpresa dato che come molti altri pensavo che il motore di ricerca più utilizzato al mondo fosse americano e invece senza l’input di un italiano probabilmente non sarebbe nato.

Massimo Marchiori, 3 anni e mezzo fa’, ha pensato di realizzare un motore di ricerca tutto italiano: Volunia. Perché erano ben 15 anni che non ne veniva sviluppato alcuno e nell’informatica 15 anni sono davvero un’epoca. Per questo ambizioso progetto si è fatto aiutare dagli studenti più geniali dell’informatica dell’università di Padova e ieri Volunia è stato presentato al grande pubblico, ma è ancora in fase di start-up. La presentazione italiana del motore di ricerca italiano purtroppo non è stata all’altezza di quelle della Silicon Valley, ma c’era da aspettarselo, del resto siamo in Italia! In ogni caso in questo articolo vorrei fare una sorta di recensione sulla versione beta di Volunia proponendo una domanda: Volunia riuscirà con il tempo a scalzare Google?

Per prima cosa, non tutti gli utenti potranno entrare in Volunia, perché è in fase di test, quindi bisogna andare nel sito www.volunia.com e registrare la propria @-mail, poi gli utenti verranno scelti random e a blocchi per permettere ai creatori di Volunia di esaminare e migliorare il nuovo motore di ricerca. Attualmente Volunia preenta numerosi limiti, ma ricordiamoci che è ancora agli albori nonostante sia già stata effettuata la presentazione

Passiamo a una breve analisi di Volunia.

Per ora una volta che si è stati selezionati per provare il nuovo motore di ricerca quando si apre la pagina ci si trova di fronte a dei limiti grafici che consistono nella poca armonizzazione dei colori, nella presenza di troppi bottoni e icone. Volunia ora è una pagina internet che si può posizionare tra un social network e un motore di ricerca.

Purtroppo anche la ricerca non è al massimo dell’efficienza, ma c’è da capirlo per la fase in qui si trova Volunia, quella di sviluppo. Rispetto a Google nella ricerca, Volunia ha un rapporto da 1 a 100.


Una chicca di Volunia la troviamo subito con le mappe, infatti il sito permette di generare mappe che permettono di visualizzare ogni spazio on line in città tridimensionali stile ‘Sim City’. Oltre alle mappe c’è la possibilità di visualizzare contenuti multimediali in modo ordinato e semplice da consultare.

2 commenti:

  1. ci faccio un salto, ne avevo sentito parare a rai 2 a costume e società

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a vedere se sei tra i fortunati;)

      Elimina